Piano Twelve

Piano Twelve – 4° Stormo Aeroporto Militare – ore 18:00

Piano Twelve – 12 Pianoforti in Concerto

Programma

J. S. Bach: Concerto Brandeburghese n° 3
A. Vivaldi: L’Estate
M. Moussorgski: Una notte sul Monte Calvo
P. I. Tchaikovski: Valzer da La Bella Addormentata M. Moussorgski: La grande porta di Kiev
A. Kachaturian: Danza delle Spade
G. Gershwin: An American in Paris
J. Williams: E.T.
H. Zimmer: Pirati dei Caraibi
H. Zimmer: Il Gladiatore
Metallica: Nothing Else Matters
Coldplay: Madplay

Piano Twelve

Dodici musicisti, sei uomini e sei donne, suonano simultaneamente dodici pianoforti a coda: sono i Piano Twelve, ensemble unico nel panorama nazionale, nato nel 2010 a Udine, Friuli Venezia Giulia.
Fin dagli esordi, nella splendida cornice udinese di piazza Libertà gremita da 4000 persone, i dodici giovani maestri friulani hanno riscosso gli entusiasmi del pubblico grazie ad una performance spettacolare e coinvolgente. Al “tutto esaurito” del teatro Duse di Bologna del 2011 seguono quello del Centro Congressi di Lugano e l’affollatissimo concerto alla Rotonda della Besana di Milano per la kermesse Piano City 2012. Nel 2016 i Twelve aprono la 90esima edizione di Pitti Immagine Uomo in piazza Pitti a Firenze, e festeggiano l’apertura al pubblico del nuovo Grattacielo Intesa San Paolo a Torino, progettato da Renzo Piano. Nel 2017 registrano il sold out degli 800 posti al festival Tones on the Stones, nella suggestiva Cava del Trontano (No). Tra le varie partecipazioni televisive, ricordiamo la diretta RAI in mondovisione dal Teatro Strehler di Milano (inaugurazione dei Mondiali di Volley 2011), la partecipazione alla produzione Mediaset “Italia’s Got Talent”, e il video-documentario realizzato da RAI e Sky Arte sull’ensemble, con registrazioni live dell’esibizione per EXPO Milano 2015.
La duplice anima del gruppo, metà “classica” e metà “moderna”, crea programmi da concerto vari e divertenti, che, grazie a trascrizioni ideate appositamente per l’ensemble, spaziano dal barocco al pop e rock. Nella stessa serata si potranno ascoltare i grandi classici, Bach, Mozart e Vivaldi, assieme a brani di Moussorgski e Kachaturian, accostati a celebri pop songs dei Metallica o dei Cold Play e a colonne sonore di alcuni tra i film più amati dal pubblico di ogni età.
Il tutto condito dall’energia e dall’affiatamento che contraddistinguono i Piano Twelve, e che finiscono per contagiare di entusiasmo ogni spettatore.

Dodici pianoforti a coda conquistano il palcoscenico, sei uomini e sei donne, vestiti di bianco e nero, sono gli artefici di quella che sarà una magia collettiva, 1056 tasti che generano poesia: arabeschi, emozioni, scie che avvolgono il pubblico e suscitano piacere e stupore.” – Loredana Borrelli, Teatro.org
“Dodici pianisti, sei uomini e sei donne, con dodici pianoforti distribuiti sul palco hanno dilettato il fedele pubblico del Duse con due ore di musica, spaziando da brani classici a quelli più contemporanei, all’insegna di una tradizione che si amalgama e fonde con la modernità.” – Giuliana di Gioia, ilTitolo.it
“Piano Twelve è il nome dello straordinario ensemble che, composto da sei pianisti e sei pianiste, suona dodici strumenti con progressioni ritmiche simultanee, alternate ed opposte, attingendo a brani popolarissimi da Vivaldi a Bregovich, da Mozart a Van Halen.” – La Repubblica di Bologna
“…l’atteso concerto per dodici pianoforti che ha chiuso ieri sera la rassegna Bianco & Nero sotto il loggiato di San Giovanni, ha riempito Piazza Libertà di una folla mai vista prima, che ne assiepava non soltanto il terrapieno, ma tutti gli spazi disponibili, dalla loggia del Lionello, alla strada di accesso al castello, oltre che, naturalmente, il resto della piazza. Una folla quasi oceanica, quindi, per assistere al concerto dei dodici strumentisti […] che a buon titolo rappresentano una parte significativa dell’élite pianistica della nostra regione.” – Sergio Zolli, Messaggero Veneto
“Un’orchestra fatta di 12 pianoforti, che suona grandi classici e brani pop. La formula unica di Piano Twelve è sbarcata, domenica sera, ad Expo 2015, nell’ambito della quarta edizione di Piano City. Oltre un’ora di concerto, tanti applausi e un’atmosfera unica lungo il Decumano: ecco un assaggio di quello che è stato…È Piano Twelve mania a Expo2015. Suonano Viva la Vida dei Coldplay e il pubblico impazzisce” – S. Rizzato – La Stampa
“La platea stracolma (mille i posti a sedere) e fuori la coda per entrare: successo domenica sera, 23 luglio, a Trontano, per Tones on the Stones […] In un’atmosfera carica di aspettative i Piano Twelve non hanno deluso: precisi e spettacolari seduti ai 12 pianoforti a coda non hanno fatto stridere Bach e Metallica suonati a raffica.” – La Stampa, 2017

Per ascoltare questo bellissimo concerto: Ingresso ad OFFERTA. Per prenotazioni telefonare almeno 3 giorni prima al numero 339 – 7960148, e-mail: lavocediognistrumento@gmail.com