11 12 016

Teatro Industri – Concerto Jazz – ore 17.30

L’amico del vento

Mauro Grossi pianoforte
Raffaello Pareti contrabbasso
Piero Borri batteria
Stefano Cocco Cantini sassofono

Quartetto d’Archi dell’Orchestra Sinfonica “Città di Grosseto”

Questo originale progetto nasce dall’esigenza di abbattere quei luoghi comuni che separano in modo assolutamente infantile il  Jazz dalla Classica.

Per ottenere questo Stefano Cocco Cantini si è avvalso di un quintetto di archi e di un arrangiatore eccellente nonchè grande pianista, come Mauro Grossi.

La forma espressiva e la ricerca che ne è nata è senza schemi prestabiliti, libera e che prende sotto braccio qualsiasi composizione per portarla all’ascoltatore in una molteplicità di colori e sapori esaltando la melodia, vero ed inscindibile legame tra i generi musicali. Musiche del 900 italiano, composizioni originali e jazz si fondono creando colori nuovi, vera forza di questo progetto.

Il disco uscito per EGEA records, ha avuto un successo sorprendente, con recensioni bellissime da tutte le testate piu importanti del mondo.

Con questo progetto Stefano Cantini ha suonato in alcuni dei festival più importanti, come Montreal, Francoforte, Budapest, Umbria Jazz e negli Stati uniti a Charleston come unico gruppo Europeo invitato.

Vedi Curriculum
DOMENICA 11 Dicembre ore 17.30 presso il Teatro degli Industri
Prevendita e prenotazioni: Biglietto 12€ Presso Bartolucci/Expert Via De Mille, 7
Per info: lavocediognistrumento@gmail.com Tel 3397960148